michele gemma

[http://michelegemma.com/2013/03/30/san-giovanni-rotondo-game-over/#more-198]

di Matteo De Vita

Non tutti i giornalisti devo definirsi come impostori o responsabili sull’inquinamento dell’opinione pubblica o perchè pilotati dall’alto dai loro editori. In capitanata abbiamo chi lavora con grande senso di responsabilità, con senso civico e di totale trasparenza nei confronti dei cittadini. Ritornando sulla definizione di attivismo, possiamo tranquillamente confermare che chi, come Michele Gemma (di cui condivido i suoi ideali di informazione) distribuisce informazione seria e coerente, effettuando puro attivismo per il bene comune. Nei miei interventi a TV Gargano ho sempre dichiarato, collegandomi all’ultimo articolo fatto da Michele, l’esistenza dei due popoli nella città di San Giovanni Rotondo: il popolo di casa sollievo ed il popolo che è allo sfaldamento totale.

Tornando al ribaltone che a mio avviso è una ulteriore bufala su cui i cittadini sono stati tirati completamente fuori, tanti mi chiedono le possibili soluzioni che immediatamente dovremmo attuare per il nostro reparto microeconomico dedito a risollevare la piccola e media impresa, e su questo, mi andrebbe di dare un consiglio al nostro sindaco che in termini Microeconomici non conosce a mio avviso i dati riguardanti San Giovanni Rotondo, invitandolo ad intraprendere immediatamente le seguenti azioni:

– Incontro con le varie categorie di imprese presenti nella pancia del 71013;

– Valutazione delle esposizioni bancarie delle imprese convocando i vertici delle banche interessate;

– Rivalutazione delle assunzioni di Giovani Locali in tutte le categorie di imprese con campagne di promozione politico/sociale;

– Inventario delle imprese elite del territorio con cui instaurare una campagna di valorizzazione sui mercati nazionali ed esteri;

– Cacciare immediatamente Equitalia con la riscossione dei crediti da parte dei messi comunali, realtà che in molti comuni sta spazzando via questo istituto che è responsabile della vita e della morte delle persone insieme alle grandi banche, e con loro, le privatizzazioni delle stesse;

Su questi quattro punti potremmo iniziare un lavoro di natura amministrativa incessante e molto elaborato. Prevedendo le risposte del Sindaco che potrebbe dichiarare: “capisco i punti ma non è mio compito risollevare il settore di impresa del nostro territorio” allora, come elettore le rispondo che il futuro della nostra città a brevissimo diventerà una realtà scomoda fatta da persone normali che pur di vivere dovranno commettere dei reati. Se il sindaco che rappresenta le istituzioni non è in grado di governare, figuriamoci se sia in grado di mettere in pratica almeno uno dei quattro punti da me proposti. Cari signori forse dimenticate che i cittadini sono proprietari del comune, i cittadini vi tengono nelle aule istituzionali e gli stessi democraticamente vi manderanno a casa.

Per tutto il resto faccio i miei complimenti all’unico Giornalista che abbiamo nel nostro territorio, invitandolo a continuare su questa linea, una persona che non fa distinzioni di bandiere politiche ma che fa semplicemente informazione. Complimenti Michele Gemma.

Blog: http://www.michelegemma.com

[http://michelegemma.com/2013/03/30/san-giovanni-rotondo-game-over/#more-198]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: