images

di Matteo De Vita.

La Tobin tax (la tassa sulle transazioni finanziarie), la tassa sulle imbarcazioni e navi di lunghezza superiore ai dieci metri e quella sulle auto di lusso hanno steso i mercati italiani: nell’intenzione dello Stato avrebbero dovuto risanare in parte le casse, in realtà hanno fortemente deluso le aspettative perché nel frattempo i “soggetti” colpiti hanno cambiato rapidamente le loro abitudini portando all’estero le loro manovre. La Tobin Tax era nata per sensibilizzare (risvegliare) il mondo della finanza alla base dell’ultima crisi, la tassa sulle transazioni finanziarie era stata introdotta a marzo e, come spiega il “Sole 24 ore” ci si aspettava un gettito di 1,16 miliardi di euro ma il risultato è stato tutt’altro: dopo l’introduzione della tassa le transazioni sono calate del 48 per cento.

Barche e auto –  Cambiano le cifre ma non la sostanza se si pensa alla tassa sulle imbarcazioni che superano i dieci metri: si stimava un gettito di 155 milioni di euro. Ne sono stati incassati 25. I diportisti sono scappati in massa oltre confine ancorando le loro barche in Croazia o in Francia per non pagare il balzello. L’Assomarinas ha calcolato che su 150mila posti barca c’è stato un calo del 30-35%. Nulla di illegale, ma certamente una scelta che ha sparigliato i calcoli delle previsioni. Per quanto riguarda la tassa sulle auto di lusso, l’imposta è entrata in vigore dal primo gennaio 2012: 20 euro per ogni kilowatt di potenza che superi il limite di 185 kilowatt. Per il 2012 si stimava un gettito pafri a 164,8 milioni di euro. Ma anche in questo caso è stata trovata la via di fuga: la prima è stata quella della cancellazione da pubblico registro automobilistico italiano e la reimmatricolazione in Germania con un risparmio che si aggira sul 42%. Naturalmente le agevolazioni che sono ottenibili immatricolando un’auto di lusso in germania sono le seguenti: no supertassa – no superbollo – no pagamento delle multe prese dai tutor italiani – no controlli incrociati della finanza.

E mentre anche chi dispone di determinate somme delocalizza, lo stato dorme in modo perpetuo e costante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: