Schermata 09-2456561 alle 23.03.23

di Attivisti in Azione

L’attivista di San Giovanni Rotondo, sempre attento alle movimentazioni dell’informazione dei media Italiani, dopo aver accertato che il programma televisivo “le iene” ha censurato il video mandato in onda riguardante l’accaduto al blogger Andrea Mavilla, chiama in causa in modo immediato Alessandro Carluccio, che da tempo si oppone alla metodologia di informazione del programma di Italia Uno.

Matteo, chiedendosi da subito la motivazione sulla sparizione del video contatta Alessandro, bersagliere sulla lotta alla disinformazione. Il “video sparito” ritrae Andrea Mavilla, vittima di una perquisizione in casa e di un “eventuale abuso” di potere da parte dei carabinieri. Tutto questo per aver ripreso con la sua telecamera una grande punto d’ordinanza parcheggiata sulle strisce pedonali in controsenso e in prossimità di un semaforo.

Il video mandato in onda dalle Iene è stato l’unico, della puntata del 24 settembre, a non essere riportato nel dialog di tutti i servizi su video.mediaset.it

La domanda che tutti si pongono è: dov’è finito il video riguardante i Carabinieri?

Attendiamo ansiosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: