VOGLIO UN SINDACO

2015-03-03 16.18.07

 

di Matteo De Vita

Siamo alle solite,

nel classico style Sangiovannese, con la campagna elettorale alle porte, non si riesce ancora a capire quali sono gli schieramenti politici in campo, chi i candidati Sindaci che dovranno intraprendere la campagna elettorale.

Tutto questo perchè si aspetta sempre che qualche notizia trafili e come per le indagini che esegue la magistratura anche gli schieramenti politici stanno facendo spionaggio uno contro l’altro per capire quali siano le strategie da attuare ma soprattutto individuare gli eventuali traditori che, si sa, in base alle promesse con base di polestirolo, spuntano sempre fuori cambiando schieramenti all’ultimo secondo.

Per non divulgarmi però in discorsi che già conosciamo, quest’anno voglio dedicare ai futuri candidati il mio personale in bocca al lupo seguito da una poesia:

Voglio un Sindaco solare che non faccia distinzioni tra cittadini di serie A e di serie B;

Voglio un Sindaco amico che non faccia problemi se lo invito a cena;

Volgio un Sindaco Padre, perchè solo un padre di famiglia può capire cittadini in seria difficoltà economica;

Voglio un Sindaco che prenda continue iniziative a favore dello sviluppo economico;

Voglio un Sindaco preparato, che non si intimidisce davanti a richieste estorsive fatte dai consiglieri in conglio comunale o nelle riunioni di maggioranza;

Voglio un Sindaco che attui una politica di rivalutazione del nostro territorio e che non pensi che l’economia del Paese sia basata solo su alberghi e Frati Cappuccini;

Voglio un Sindaco che faccia continue riunioni pubbliche con il suo popolo per capire come vanno le cose in città;

Voglio un Sindaco che mi faccia una spending-review comunale di almeno 4 milioni di euro sull’attuale bilancio;

Voglio un Sindaco che prenda in considerazione progetti seri di ogni genere, soprattutto se chi li propone fa parte dell’opposizione;

Voglio un Sindaco che metta in piedi un sistema telematico per abolire la carta;

Voglio un Sindaco che risponda davvero entro 30 giorni ai protocolli che riguardano progetti per iniziative da intraprendere in città;

Voglio un Sindaco che non legiferi pensando sempre e solo a San Giovanni Rtoondo come città religiosa ma che si allarghi anche ad altri orizzonti;

Voglio un Sindaco che abbia nel suo staff almeno il 50% di persone sotto i 35 anni;

Voglio un Sindaco che mi faccia venir voglia di vivere nel meraviglioso paese di montagna chiamato San Giovanni Rotondo;

Cittadini di San Giovanni Rotondo – Elezioni 2016 – VOTATE LA PERSONA

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: